News

 

Europa e giovani, premiate due studentesse del Mattiussi

Domenica 12 maggio si è tenuta la premiazione del concorso Europa e Giovani 2019 al quale abbiamo partecipato. Europa e Giovani è un’iniziativa proposta annualmente dall’IRSE Istituto Regionale di Studi Europei del Friuli Venezia Giulia e si rivolge agli studenti di Università e Scuole di ogni ordine e grado di tutte le regioni italiane e dell’Unione Europea. Il bando prevedeva tre tracce per le scuole superiori oltre alle sette rivolte agli universitari. Noi abbiamo scelto di approfondire come tematica l’economia circolare documentandoci su esperienze virtuose di realtà italiane e non, capaci di creare opportunità per una crescita non solo economica, ma anche sociale dell’intera collettività. Abbiamo intitolato il nostro elaborato “Economia fenice” alludendo ad un paragone tra l’animale mitologico che risorge dalle sue ceneri e l’economia circolare in grado di creare nuovo valore dagli scarti e dai rifiuti.

Alessia e Martina, 5a afm

 

Viaggio di istruzione a Bologna

Il 20 marzo, la splendida Bologna è stata la meta della gita della nostra classe. Viale dell’Indipendenza, la Torre degli Asinelli, San Petronio, l’ascesa al colle della Guardia per raggiungere la basilica di San Luca e poi la passeggiata nella zona universitaria… Tutto questo ha riempito la nostra giornata nel capoluogo emiliano. A tarda sera siamo rientrati con ancora in mente le parole delle canzoni di Lucio Dalla appese lungo la centrale via d’Azeglio che ci riempivano di gioia.

3a afm

“Vinci un tutor”: menzione per Elisa Cardellicchio

Giovedì 9 maggio all’ Hotel Santin di Pordenone, si sono svolte le premiazioni della settima edizione del concorso “Vinci un Tutor” organizzato dal Rotary Club Pordenone. La prova oggetto d’esame consisteva nella stesura di un elaborato scritto su sogni, aspettative e timori di ciascun candidato riguardo alla futura professione da intraprendere. Elisa Cardellicchio della 5CART, futura organizzatrice di eventi, ha ottenuto una menzione di merito per la qualità dell’elaborato presentato. Complimenti da parte di tutto l’istituto ad Elisa e alla sua tutor prof. Bravin!

 

Spettacolo di poesie e danze Armene

Il 16 aprile nell’Auditorium dell’ITSSE “O.Mattiussi” si è svolto lo spettacolo “Danze per l’Armenia”. L’evento, organizzato in ricordo del genocidio degli armeni, è organizzato dall’Associazione Via Montereale assieme al Comune di Pordenone, in collaborazione con l’Istituto Mattiussi. Al progetto ha aderito la classe 2B dell’Istituto. Gli allievi, accompagnati e guidati dalla danzatrice a cantante Chiara Querin, si sono preparati a lungo per esibirsi in due danze tipiche del popolo e della tradizione armena. Hanno anche studiato la storia e la cultura armena. Durante lo spettacolo hanno proposto due danze e letto una poesia. Hanno presenziato la presidente dell’associazione la scrittrice Ludovica Cantarutti. Allo spettacolo hanno assistito le classi: 1E, 2E, 2A, 5AFM e 4B

 

Allievi del Mattiussi al corso di guida sicura

Gli allievi di due classi del Mattiussi hanno partecipato l’8 marzo al corso sulla sicurezza stradale organizzato da BM Sport & Drive con la collaborazione della Polizia di Stato. Nel corso della mattinata gli studenti già in possesso di patente di guida hanno avuto la possibilità di effettuare delle prove su strada in cui hanno appreso le corrette procedure per manovrare il volante, effettuare frenate in sicurezza, ecc. Vi sono state anche interventi da parte del comandante della Polizia Stradale di Pordenone, che ha illustrato con ricchi e significativi esempi le casistiche più frequenti di incidenti, e di un assicuratore che ha spiegato come si compila correttamente un modulo di constatazione amichevole.

 

Incontro con l’Imam della comunità mussulmana di Pordenone

Il 14 marzo , la classe 2B AFM, accompagnata dalle docenti Daniela Dose e Anna Corrà, dell’ITSSE “O.Mattiussi”, s i è recata in visita al Centro culturale islamico, in via della Comina Pordenone. Ad attendere la classe c’era l’Imam Hosni che accompagna e guida la comunità musulmana nella preghiera. Dopo aver spiegato il ruolo dell’imam, l’obbligo della preghiera (5 volte al giorno) per il credente musulmano, Hosni ha risposto a diverse domande degli allievi. In particolare riguardo alla libertà per una donna di decidere se portare il velo o no, e se è possibile per la donna musulmana sposare un uomo non musulmano. E’ seguita la visita alla moschea per gli uomini, alla moschea dedicata alle donne, ai bagni dove ci si lava e purifica prima della preghiera. Al piano di sopra il Centro può contare su un salone per i convegni e diverse stanze-aule per la scuola di arabo che si tiene al sabato pomeriggio e alla domenica mattina. La moschea è molto frequentata. E’ aperta già al mattino alle 5 per la prima preghiera della giornata. Arrivano almeno 20 fedeli, da tutta la provincia. Al venerdì, giorno di preghiera e di predicazione vengono anche mille musulmani.

Continua a leggere…Incontro con l’Imam della comunità mussulmana di Pordenone

Presentazione del corso Banca&Finanza

La professoressa Enrica Bolognesi ha presentato, in un incontro con gli studenti delle classi quinte del Mattiussi, il corso universitario “Banca&Finanza” dell’Università di Udine (sede di Pordenone). Ha tenuto una lezione sulle fonti di finanziamento e la quotazione in borsa di una società. Il Consorzio universitario avrà degli open day di orientamento nei giorni 25, 26 e 27 marzo: ci sarà la possibilità di visitare il campus e assistere a delle lezioni.

 

 

Visita Aziendale alla Electrolux di Porcia

La 4 A SIA col progetto Go&Learn ha effettuato nel mese di dicembre 2018 la visita aziendale all’Electrolux di Porcia l’azienda leader nel settore elettromestici per la casa, dove i ragazzi hanno visitato lo stabilimento di produzione lavatrici dopo aver incontrato il dott. Del Savio che ha trasmesso ai ragazzi, insieme al dott. Lorenzon la mission dell’azienda svedese di estrema attenzione alla qualità della vita di una famiglia

Campionato nazionale delle lingue: Francesca Ghiani va in finale!

Francesca Ghiani della 5A RIM ha ottenuto il secondo miglior punteggio nella prova per le qualificazioni nazionali in lingua Spagnola nel Campionato Nazionale delle Lingue. Centinaia di studenti delle classi quinte delle scuole secondarie di II grado di tutto il territorio nazionale hanno affrontato nei giorni scorsi la prova che riserva ai primi 30 classificati di accedere alle finali nazionali in programma ad Urbino il 14 e 15 febbraio 2019. Francesca Ghiani è l’unica studentessa  del Friuli Venezia Giulia che prenderà parte alla gara di spagnolo ad Urbino.  Il CNdL rientra tra le manifestazioni patrocinate dal MIUR per la valorizzazione delle eccellenze e per il secondo anno consecutivo vede una studentessa del Mattiussi in finale. Lo scorso anno era toccato ad Anna Monisso classificatasi per tedesco. Dalla dirigente scolastica e da tutto l’istituto  congratulazioni a Francesca e alla sua docente Paola Dal Farra.